Aspirapolvere.blog

Aspirapolvere per Tappeti: Guida ai Migliori del 2021

aspirapolvere per tappeti

Stai cercando informazioni sui migliori aspirapolvere per tappeti? Allora sei nel posto giusto!

Di seguito trovi una tabella nella quale sono stati inseriti i migliori aspirapolvere per tappeti del 2021, le loro principali caratteristiche e il link al sito ufficiale.

migliori Aspirapolvere per tappeti

cordless vac

cordless vac
5/5

bissel

3.7/5

philips

3.5/5

polti

3.5/5

Classifica migliori aspirapolvere per tappeti

Di seguito invece trovi una lista completa di tutti i migliori aspirapolvere per tappeti sul mercato:

Come scegliere un aspirapolvere per tappeti

In linea di massima, gli aspirapolvere per tappeti sono apparecchi multiuso, indicati non soltanto per superfici morbide, ma anche rigide.

Tuttavia è necessario tenere conto di alcuni fattori condizionanti che si riferiscono alle differenti modalità d’aspirazione su tessuti.

Infatti la sporcizia e soprattutto la polvere tendono a depositarsi in profondità nella trama dei tappeti, soprattutto a pelo lungo, dove di solito si ammucchiano sul fondo.

Proprio per questo motivo è opportuno optare per modelli forniti di velocità aspirante regolabile, che riescano a pulire anche in profondità senza comunque essere troppo aggressivi.

I tessuti, inoltre, tendono a trattenere lo sporco, che rimane ancorato alle fibre da forze elettrostatiche: è proprio a causa di tale attrazione che l’aspirapolvere deve possedere una potenza adeguata.

miglior robot aspirapolvere per tappeti

I requisiti da valutare prima dell’acquisto di un aspirapolvere per tappeti sono i seguenti:

  • differenziazione di velocità aspirante;
  • potenza d’aspirazione;
  • tipo di tecnologia aspirante (di solito turbo ciclonica);
  • tipo di carica (con oppure senza fili);
  • tipo di batteria (in caso di apparecchi cordless);
  • capacità del serbatoio di raccolta;
  • sistema di filtraggio (preferibilmente HEPA);
  • kit di accessori in dotazione;
  • rapporto qualità/prezzo.

Come funziona un aspirapolvere per tappeti

Un aspirapolvere per tappeti funziona con tecnologia turbo ciclonica che, mediante la formazione di potenti moti vorticosi di aria, crea una depressione aspirante.

Questa metodica si è rivelata quella più funzionale in caso di pulizia dei tessuti, in quanto l’aspirazione risulta nello stesso tempo sia potente che delicata, contribuendo a rispettare la trama dei tessuti, soprattutto a pelo lungo.

Inoltre questa tecnica garantisce una pulizia particolarmente efficace dato che è in grado di vincere le forze fisiche di natura elettrostatica, che stanno alla base dell’attrazione tra il tessuto e le particelle di sporcizia.

I vortici ciclonici sono infatti capaci di staccare le particelle dal substrato, senza modificarne la struttura.

Che potenza deve avere un aspirapolvere per tappeti

Un aspirapolvere per tappeti deve garantire un giusto compromesso tra potenza aspirante e aggressività nei confronti dei tessuti da pulire.

Pertanto di solito questi apparecchi hanno un Wattaggio compreso tra 20 e 25.30 Air Watt, tenendo conto che già con 22 Watt, l’apparecchio è in grado di offrire prestazioni funzionali di ottimo livello.

La potenza è condizionata dalle dimensioni dell’aspirapolvere, poiché le dimensioni del motore ciclonico devono essere compatibili con quelle dell’apparecchio.

Ecco perché i modelli più compatti e più piccoli sono anche meno potenti.

Come lavare e pulire il filtro di un aspirapolvere per tappeti

Il filtro di un aspirapolvere del genere, che di solito appartiene alla categoria HEPA, deve essere lavato regolarmente per mantenere in ottimo stato l’apparecchio.

Generalmente è piuttosto facile smontare il filtro, che, una volta asportato, deve essere sbattuto per eliminare i detriti più grossolani.

aspirapolvere per tappeti e moquette

Successivamente si può procedere lavandolo sotto a un getto di acqua corrente, senza l’aggiunta di detersivo, per non ostruire i pori del tessuto filtrante.

Questo è infatti il maggiore rischio di malfunzionamento dei filtri, che devono mantenere pervie tutte le aperture filtranti.

Come si ricarica un aspirapolvere per tappeti

A parte rari casi, gli aspirapolvere per tappeti sono privi di filo e quindi la loro alimentazione dipende da una batteria (solitamente al litio).

Ogni modello si caratterizza per uno specifico tempo di ricarica, per lo più compreso tra 4 e 6 ore, durante il quale l’apparecchio deve rimanere collegato a una sorgente di elettricità (base di ricarica).

I modelli forniti di cavo elettrico devono semplicemente essere collegati a una presa elettrica mediante l’inserimento dell’apposita spina, rimanendovi collegati per tutto il tempo necessario alle operazioni di pulizia.

Come smontare un aspirapolvere per tappeti

Gli aspirapolvere per tappeti non si possono smontare, tranne per quanto riguarda il filtro e il serbatoio di raccolta dei rifiuti, che devono essere lavati periodicamente.

Si tratta infatti di modelli molto compatti che non prevedono alcun tipo di manutenzione.

Migliori aspirapolvere per tappeti del 2021 a confronto: recensioni e guida alla scelta

Esistono alcune fondamentali differenze tra un aspirapolvere per tappeti e altri non specifici per questa opzione, dato che la sporcizia che si deposita tra le fibre dei tessuti richiede una particolare tecnica aspirante.

Infatti apparecchi del genere devono assicurare un’efficiente capacità pulente, ma senza mostrarsi troppo aggressivi, per non danneggiare la trama tessile dei tappeti, che spesso è delicata.

D’altra parte è un dato di fatto che la polvere tende ad annidarsi tra le fibre dei tessuti ed è quindi necessario andare ad aspirare in maniera mirata ed efficace.

robot aspirapolvere per tappeti

Proprio per questo motivo, gli aspirapolvere per tappeti di solito sono dotati di un sistema di regolazione della potenza aspirante che può quindi essere personalizzata in base alle singole esigenze.

Un requisito da valutare con estrema attenzione è quello relativo al sistema filtrante, dato che sui tappeti si depositano grandi quantitativi di sporcizia, tra cui anche pesi di animali, residui organici, capelli e detriti molto piccoli come sabbia e polveri sottili.

È quindi preferibile optare per apparecchi contenenti filtri HEPA, considerati i migliori attualmente in commercio, in quanto capaci di trattenere anche le particelle di minori dimensioni.

Gli aspirapolvere per tappeti devono necessariamente contare su un motore turbo ciclonico, dato che questi modelli non hanno bisogno dei sacchi per i rifiuti, ma utilizzano un serbatoio di raccolta, molto più performante.

Un apparecchio del genere deve poi essere dotato di adeguati accessori, come speciali spazzole morbide, ideali per non danneggiare la trama dei tappeti più preziosi.

aspirapolvere con spazzola per tappeti

Oltre alle spazzole rotanti è importante che siano presenti anche bocchette piatte, progettate per arrivare in profondità aderendo alle fibre, dove di solito si deposita la maggior parte della sporcizia.

Alcuni tipi di aspirapolvere per tappeti può contare sull’impiego di spazzole regolabili, in grado di agire al meglio sia in presenza di una trama a pelo lungo che a pelo corto (come le moquette e le stuoie).

Miglior aspirapolvere per tappeti: Cordless Vac

Questo aspirapolvere per tappeti senza fili e senza sacchetti di raccolta si presenta come la scelta ideale per chi è alla ricerca di un apparecchio leggero, maneggevole e perfettamente funzionante anche sui tappeti.

Il punto di forza di Cordless Vac (clicca qui per scoprire il prezzo), consiste nella possibilità di regolare la sua capacità aspirante, che prevede due differenti modalità: una standard e l’altra turbo, per pulire anche substrati particolarmente sporchi.

robot aspirapolvere per parquet e tappeti

 

L’aspirapolvere è in grado di girare fino a 30 000 giri al minuto, offrendo prestazioni di alto livello su qualsiasi tipo di superficie, e soprattutto su tappeti e moquette.

Grazie alla sua leggerezza (il peso non supera i 2 chili) e alla presenza di una pratica impugnatura ergonomica, l’aspirapolvere garantisce la massima maneggevolezza e può essere utilizzata comodamente anche per superfici verticali (come rivestimenti in piastrelle, pareti attrezzate, quadri, finestre e tende).

La spazzola per tappezzeria è stata realizzata tenendo conto delle specifiche esigenze della gestione di tessuti di rivestimento, tappeti e moquette, dato che contiene setole morbide per non stressare le fibre dei tessuti.

Essendo privo di fili, questo apparecchio può venire usato in tutta la casa, su ampie estensioni, sulle scale, in presenza di soppalchi, e anche in ambienti outdoor.

Tra le sue caratteristiche funzionali, c’é la disponibilità di due tubi rigidi che possono essere montati ad angolo retto tramite uno snodo brevettato e che permettono di pulire alla perfezione tutti gli spazi difficilmente raggiungibili, come sotto a letti, poltrone e divani.

Il kit di accessori presente nella confezione comprende:

  • spazzola antipolvere;
  • spazzola per tappezzeria;
  • spazzola girevole;
  • spazzola turbo floor;
  • electronic brush;
  • starlyf cordless Vac De Luxe;
  • crevice 700l;
  • tubo flessibile;
  • due tubi rigidi;
  • flex extension wand.

È proprio grazie a questi accessori offerti in dotazione che Cordless Vac si conferma l’opzione ideale per chi desidera pulire alla perfezione tutte le superfici della casa, anche quelle morbide come tappeti, moquette e tappezzeria.

Il prodotto è in vendita presso il sito ufficiale dove è presenta un modulo di contatto da compilare per effettuare l’ordine.

Attualmente è possibile sfruttare un’eccezionale offerta sconto, che consente di risparmiare 30 euro sul prezzo di listino e di non pagare le spese di spedizione.

Bissel 1558N Spot Clean Pro

Bissel Spot Clean (clicca qui per scoprire il prezzo), è aspirapolvere per tappeti e moquette progettato appositamente per tappeti e tappezzeria che può essere trasportato facilmente in tutta la casa.

Sfruttando una tecnologia aspirante a livello professionale, estremamente potente e capace di eliminare alla perfezione anche le macchie più ostinate, questo dispositivo è dotato di una speciale tecnologia detergente, efficace su ogni tipo di substrato.

aspirapolvere per parquet e tappeti

 

Tappeti, stuoie, moquette, tappezzeria, rivestimenti di poltrone e divani, interni d’auto e molte altre superfici vengono puliti completamente, eliminando anche allergeni, peli di animali, spore fungine e residui di materiale organico.

Il punto di forza di questo apparecchio è senza dubbio riconducibile alla presenza di due capienti serbatoi, di cui uno è riempito con acqua, per svolgere operazioni che richiedono interventi di questo genere e che si affiancano a quelli soltanto aspiranti.

Capace di pulire superfici multiple, grazie alla bocchetta aspirante modulabile, larga ben 15 centimetri, il Bissel richiede un minimo sforzo da parte degli operatori.

In dotazione viene offerto un flacone di detergente Wash & Protect, un prodotto che deve essere sciolto in acqua e che consente di eliminare macchie ostinate e resistenti ai tradizionali sistemi di pulizia.

L’apparecchio, che pesa soltanto 6 chili, è fornito di un serbatoio con capacità pari a 6,4 litri, ed ha una potenza di 750 Watt.

La sua alimentazione si realizza mediante un lungo cavo elettrico, che garantisce un’ottima libertà di movimento.

Pur essendo molto potente, questo aspirapolvere per tappeti è particolarmente silenzioso, dato che le sue emissioni sonore non superano gli 84 decibel.

Disponibile su Amazon con uno sconto del 9%.

Philips XC7042/01 SpeedPro Max

Per chi è alla ricerca di un aspirapolvere per tappeti senza fili, potente e maneggevole, questo apparecchio è senza dubbio la scelta ideale poiché, grazie al suo rivoluzionario sistema Speed Pro Max (clicca qui per scoprire il prezzo), è in grado di velocizzare moltissimo tutte le operazioni di pulizia.

La spazzola aspirante riesce a muoversi a 360 gradi, catturando sporcizia e polvere sia movimentandola in avanti che indietro, e senza tralasciare nessun residuo sulle superfici trattate.

aspirapolvere potente per tappeti

Il motore digitale Power Blade, che funziona con tecnologia turbo ciclonica, ha una potenza eccezionale, che supera i 1000 giri al minuto.

Pur essendo privo di fili, questo apparecchio ha una notevole autonomia, che arriva fino a 65 minuti se viene attivata la modalità “eco”, a 30 minuti, se si utilizza la modalità “normal” e a 21 minuti per la modalità “turbo”.

Il punto di forza dell’aspirapolvere è rappresentato dal triplo sistema filtrante, che garantisce una perfezionata depurazione dell’aria emessa nell’ambiente.

È presente un pratico display digitale smart che indica in tempo reale sia la velocità d’aspirazione che i relativi consumi, oltre alle condizioni operative del filtro.

La rivoluzionaria spazzola con indicatori a LED è in grado di segnalare qualsiasi traccia di polvere, anche la più nascosta.

L’estrema maneggevolezza del dispositivo dipende dalla sua flessibilità, progettata appositamente per arrivare a raggiungere anche le zone più difficili, come sotto a letti, divani e poltrone.

La capacità del serbatoio di raccolta è pari a 600 millilitri, la rumorosità non supera gli 84 decibel e la potenza aspirante è di 25 Air Watt

Si tratta di un aspirapolvere con spazzola per tappeti appartenenti a una fascia medio-alta di prezzo che, tenuto conto delle ottime prestazioni offerte, è assolutamente plausibile, anche perché il suo rapporto qualità/prezzo è vantaggiosissimo.

Polti Forzaspira Light

Questo aspirapolvere potente per tappeti targato Polti (clicca qui per scoprire il prezzo), è dotato di tecnologia tubo ciclonica e si caratterizza per l’innovativa funzione “2 in 1”, dato che contiene un pratico aspirabriciole integrato.

Ideale per chi desidera pulire perfettamente la casa in tempi rapidi, senza l’obbligo di sostituire vari accessori, l’apparecchio è dotato di una batteria al litio che garantisce la notevole autonomia di 40 minuti.

miglior aspirapolvere per tappeti

Grazie al meccanismo d’aspirazione di tipo ciclonico, questo dispositivo mostra una notevole efficacia soprattutto su superfici particolarmente sporche, anche con capelli e peli di animali.

Un apprezzabile requisito è senza dubbio quello del parking verticale, che consente di mantenere in piedi la scopa anche senza nessun appoggio a parete.

La mancanza di fili offre l’opportunità di arrivare comodamente a pulire tutte le superfici verticali, come finestre, tende, rivestimenti in mattonelle di cucina e bagno e le pareti fino al soffitto.

Il suo peso di 2,2 chili e la presenza di un’impugnatura ergonomica ne consente un impiego continuativo, senza nessuna fatica.

La sua spazzola motorizzata e brevettata è in grado di raccogliere anche la polvere più sottile che, grazie al rullo con morbide setole in nylon, non rovina le superfici delicate della casa.

Sono disponibili due differenti tipologie di aspirazione, che consentono di pulire sia substrati rigidi che morbidi, come tappeti, moquette e tappezzeria di divani e poltrone.

Il punto di forza di questo apparecchio è sicuramente la presenza dell’aspirabriciole integrato, che ne consente l’impiego anche su tavoli, interno auto e all’esterno.

Il contenitore di raccolta, che ha una capacità di 2 litri, può essere facilmente asportato per venire pulito direttamente sotto al getto di acqua corrente.

Il kit di accessori in dotazione comprende:

  • lancia di aspirazione con telaio con setole scorrevole;
  • bocchetta setolata;
  • spazzola universale.

L’aspirapolvere, che pur essendo ideale per pulire i tappeti è molto performante anche sulle superfici dure, ha una rumorosità minima, dato che le sue emissioni sonore non superano i 70 decibel.

Attualmente il prodotto è in vendita su Amazon con un eccezionale sconto pari al 43%, che consente di risparmiare quasi 80 euro.

logo tondo

Lascia un commento

Aspirapolvere.blog
Aspirapolvere.blog

Il blog per confrontare i migliori aspirapolvere in modo facile e veloce

5/5 - (8 votes)